Il nostro laboratorio è ubicato a Santo Stefano Quisquina (Ag), piccolo Borgo dei Monti Sicani, un gioiello incastonato tra Santa Rosalia “la Santuzza” e il Teatro Andromeda . Amiamo il territorio ed i nostri gioielli sono la dimostrazione della sostenibilità.

Rispettiamo la natura. Rispettiamo il pianeta.

Pizzo Chiacchierino

Il chiacchierino è una storia di antica tradizione artigianale, che si tramanda da generazioni, ove intorno si celano le storie dei frivolitè dei saloni Siciliani che arricchiscono l’arte e la cultura di un ornamento reale che oggi diventa un gioiello.

Fiori d’ Arancio trasforma la tradizione in arte da indossare.

L’azienda Fiori d’Arancio nasce nell’entroterra Siciliana con l’obiettivo di conservare i sentimenti, le diatribe, i “pettegolezzi” familiari, ma soprattutto le emozioni che ruotano attorno al pizzo chiacchierino.

Francesca Alferi CEO di Fiori d’ Arancio

La libertà creativa del chiacchierino Siciliano

Questa particolare tecnica di ricamo, realizzata da una serie di anelli, nodi e peppiolini, tipici della lavorazione Fiori d’Arancio, con l’utilizzo di attrezzi chiamate “navette”. E’ una lavorazione che risale all’epoca vittoriana dove si utilizzava per realizzare centrini, bordure e tende che abbellivano e rendevano eleganti le tenute dei reali. Oggi ne facciamo un gioiello “Sostenibile”.

Blog

Francesca Alferi Presidente di “Impresa Donna” Agrigento CNA

#ripartireinsieme#AssembleaElettivaQuadriennaleCna "Dalle situazioni difficili nascono le opportunità. Lo sappiamo bene noi del mondo dell’ artigianato, sottolineando un periodo storico che mette a dura prova l’essere umano. Ci stiamo interrogando sul futuro,...